Parco Eolico in arrivo a Porto Torres, è il primo dell’ENI in Italia!

A Porto Torres arriva il primo parco eolico italiano dell’ENI: se parliamo di ENI (“Ente Nazionale Idrocarburi“) la prima cosa che vi viene in mente sono benzina e gasolio. Si tratta infatti del colosso italiano degli idrocarburi, con oltre 75 miliardi di fatturato ottenuto con attività svolte in ben 67 Paesi, e una produzione di 1,9 milioni di barili di petrolio al giorno e 60 miliardi di metri cubi di gas.

Bene, anche ENI ha deciso di investire nelle energie rinnovabili, tanto che con il proprio piano di sviluppo mira a ridurre dell’80% le proprie emissioni, grazie anche alla produzione da fonti rinnovabili. In quest’ottica si inserisce anche la decisione di installare il suo primo campo eolico italiano in Sardegna, nella zona industriale di Porto Torres.

Un impianto di potenza pari a 35 megawatt che sarà connesso alla rete di distribuzione dello stabilimento di Versalis. Così l’amministratore delegato e presidente di Eni New Energy, Patrick Molino:

Alla fine dell’anno 2019 avevamo presentato la Valutazione di impatto ambientale per un impianto da realizzare nelle aree a sud-ovest del sito industriale dove sono disponibili superfici inutilizzate e soggette ad una buona ventosità.

Il discorso è particolarmente interessante non solo per i 35 milioni e mezzo di investimento, ma anche perché l’area è attualmente occupata da 16 serbatoi da 80mila metri cubi ciascuno, che giacciono inutilizzati. I serbatoi verranno smantellati, l’area bonificata, quindi verranno collocati sei autogeneratori di 119 metri d’altezza e dotati di una potenza di 5,67 megawatt ciascuno.

Copyright: foto dal web, autore Boke9a, da Pixabay.

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!