Villa San Pietro: Via il Semaforo, ecco la Rotonda!

Rotonda al posto del semaforo di Villa San Pietro: E’ stato per anni l’incubo dei vacanzieri che specie nelle ore di punta e nel weekend cercavano di raggiungere le spiagge di Pula, Chia e Teulada da Cagliari, sto parlando del famigerato semaforo di Villa San Pietro – lungo la litoranea del sud ovest della Sardegna, la SS195, all’altezza dell ‘incrocio per Perd’E Sali / Porto Columbu – che ci costringeva a lunghe attese, con file che potevano arrivare anche all’ingresso di Sarroch e all’innesto della 4 corsie. Un’esperienza tremenda, specie sotto la canicola estiva.

Villa San Pietro, ecco la rotonda:

Bene tutti coloro che hanno già avuto il piacere di andare al mare in queste località – ma anche seguito la processione di Sant’Efis – avranno notato con loro grande soddisfazione i lavori in corso e ormai quasi terminati che vedono la realizzazione di una rotonda al posto del semaforo, rotonda che peraltro è già in funzione.

Basterà questo ad evitare le lunghe file? La strozzatura esiste e la strada è troppo stretta per sostenere il traffico estivo, ma come dimostra l’abolizione dei semafori avvenuta in territorio di Capoterra negli anni scorsi, l’eliminazione del semaforo porterà un grande vantaggio a tutti e il traffico, per quanto sostenuto, diventerà più scorrevole. Insomma Nora, Santa Margherita di Pula, Chia e persino Tuerredda quest’estate saranno molto più vicine.

Anche voi la pensate così?

Dove si trova la rotonda di Villa San Pietro (ex semaforo):

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

Foto copertina di sardegnainblog.it (utilizzatela pure per qualsiasi scopo ma linkate questo blog)

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!