Provincia di Oristano

La provincia di Oristano occupa la porzione centro occidentale della Sardegna, al centro dell’isola, ma verso sinistra per intenderci. Oristano, il capoluogo ha soli 30mila abitanti e si trova al centro del golfo omonimo, pochi chilometri nell’entroterra, ma con la frazione d marina di Torregrande la cui spiaggia omonima ha ottenuto la Bandiera Blu della FEE. E’ celebre nel mondo il carnevale di Oristano, con la famosa giostra medievale della Sartiglia, una fenomenale corsa a cavallo durante la quale si deve centrare con la spada una stella appesa al centro della carreggiata.

A sud di trovano Marrubiu e Marceddi con le grandi aree umide, a est il verdissimo massiccio vulcanico del monte Arci che domina sull’area collinosa dell’alta Marmilla. Sempre nella porzione est della provincia, che arriva fino ai margini della Barbagia-Mandrolisai, ecco le terme di Fordongianus.

A nord si incontrano Cabras e la penisola del Sinis, con le grandi aree umide, le peschiere dove si produce la deliziosa bottarga ma soprattutto alcune delle spiagge più belle del mondo: Is Arutas, Mari Ermi e Maimone. Da non perdere anche il borgo western di San Salvatore e il luogo nel quale furono trovate i giganti di Mont’e Prama. Si continua con Putzu Idu e le spiagge di Capo Mannu e gli aranceti storici di Milis.

Proseguendo verso nord svetta un altro massiccio di origine vulcanica, il Montiferru, tra cascate, grandi parchi, antiche fonti, castelli in rovina e tracce Templari. Ancora più a nord si arriva a Bosa, la celebre località fluviale alla foce del fiume Temo.

Località più importanti della provincia di Oristano:

  • Bosa,
  • Oristano,
  • Cabras,
  • Putzu Idu.

Cose da fare in Ogliastra: