Sardegna: Dagli USA per scoprirne il cibo e la storia… in bicicletta!

Scoprire la storia e il cibo della Sardegna in bicicletta e in compagnia di chef rinomati come  Jody Adams – nominata “one of America’s 10 best new chefs” dal celebre “Food & Wine magazine” e vincitrice del prestigioso premio James Beard  – , è questa l’ultima idea made in USA e ne parla anche il New York Times!

La signora Adams infatti oltre ad essere un’appassionata ciclista possiede anche il ristorante Rialto nel quale è solita servire a rotazione dei piatti regionali italiani inclusi quelli sardi, di qui l’idea di un tour che combinasse il buon cibo ma anche l’esercizio fisico. Anche perché com’ella ha dichiarato al Boston Globe: “I realized that riding was a great way to see the world” e “It’s a wonderful way to be in the world as you move through life“, che possiamo liberamente tradurre come “Ho realizzato che pedalare è un gran bel modo si vedere il mondo” e “E’ un modo magnifico di stare al mondo mentre vai avanti nella tua la vita“.

Partenza da Tresnuraghes, quindi il Sinis con Cabras e poi giù fino a Pula, da Tharros a Nora insomma ma passando per Barumini, per un totale di 200 miglia (circa 320km) con tappe tra vitigni e cantine, oliveti e ristoranti tipici alla ricerca delle peculiarità e dei sapori della cucina sarda. Il tutto per la modica cifra di oltre 5 mila dollari e siamo sicuri che sarà successo, una nuova idea dagli States per scoprire e valorizzare la nostra isola!

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

LINKS UTILI:

Sardinian Food and History, Via Bike

Brookline’s Jody Adams has cooked up a taste for cycling

photo credit: cicloturismo in Sardegna, autore brf via photopin cc

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!