Dog Beach a Lotzorai: Arriva la spiaggia per cani nel paese ogliastrino e nel 2015 si raddoppia!

Dog Beach a Lotzorai, Ogliastra: Dall’Estate 2014 l’offerta delle spiagge per cani della Sardegna si amplia con una nuova nuova dog beach sul litorale di Lotzorai, siamo in Ogliastra, lungo la costa centro orientale della Sardegna (non lontano da Tortolì, che dispone a sua volta di una dog beach). La dog beach di Lotzorai è stata istituita in località Pollu, mentre per l’anno prossimo è stata preannunciata l’intenzione di aprire una seconda spiaggia ai cani,  in località Isula Manna per un territorio che si scopre sempre più animal e dog friendly.

Arrivare alla dog beach della bella spiaggia di Pollu – che si estende su un’area di ben 1250 metri quadri, nella quale i cani possono accedere seguendo il regolamento previsto  nell’ Ordinanza Sindacale n° 25 del 06.08.2014 – è assai facile, vi allego la cartina, vi basterà comunque seguire le indicazioni.

dog-beach-lotzorai-mappa

Ecco come arrivare alla Dog Beach di Pollu, che si trova esattamente in corrispondenza del segnamappa

L’accesso e la permanenza di animali da compagnia e dei loro conduttori è permessa dall’alba al tramonto e fino al 31 ottobre 2014. Ai cani – che non possono sostare al di fuori dell’area a loro dedicata – è inoltre permesso di fare il bagno nel tratto di mare immediatamente antistante la dog beach. I cani devono essere iscritti all’anagrafe canina e muniti di idonea documentazione sanitaria attestante l’avvenuta profilassi vaccinale, devono inoltre essere esenti da infezioni da pulci, zecche e altri parassiti.

Quanto ai conduttori – che dovranno essere muniti di apposita paletta e sacchetto –  dovranno immediatamente raccogliere le deiezioni dei proprio animali e gettarle nell’apposito contenitore. Gli stessi conduttori – che devono essere maggiorenni e muniti di documento d’identità, pena multa e allontanamento dalla spiaggia – sono responsabili del benessere – l’area non è dotta di ombreggio, acqua e servizio di salvataggio – , del controllo e conduzione del cane, del quale rispondono civilmente e penalmente. I conduttori devono essere muniti di museruola da utilizzarsi alla bisogna e di guinzaglio non più lungo di un metro e mezzo. Sarà il conduttore a dover impedire che l’animale non arrechi disturbo agli altri bagnanti a due e quattro zampe ed è comunque proibito l’ingresso in spiaggia ai cani con sindrome aggressiva e, se femmine, in periodo estrale.

Insomma regole standard, non vi resta che godervi la spiaggia e il mare dell’ Ogliastra in compagnia dei vostri amici pelosetti!

Ti è piaciuto questo articolo? Segui questo blog anche su FacebookTwitterGoogle+.

Ringrazio Cornelio Monni per l’aiuto fornitomi nel redarre l’articolo.

 

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

No Responses

  1. Pingback: Le spiagge per cani in Sardegna 2 Maggio 2016

Commenta!