Boom di visite e i incassi per i Giganti di Monte Prama a Cabras nel 2017!

Boom di visite e i incassi per i Giganti di Monte Prama a Cabras: già nel 2016 il complesso archeologico di Cabras era stato il più visitato della Sardegna con oltre 100mila presenze tra le rovine di Tharros e il museo civico che ospita i Giganti di Mont’e Prama. Bene dati ancora migliori arrivano dal 2017, quando le presenze sono state oltre 167 mila, confermando ancora una volta la leadership del Sinis in campo museale in Sardegna.

Cabras, non solo Musei e Giganti:

A fare da traino proprio la presenza dei Giganti di Mont’e Prama, con i turisti che poi sciamano da un capo all’altro del Sinis, visitando Tharros certo, ma anche le splendide spiagge del territorio San Giovanni di Sinis, Is Arutas e Mari Ermi su tutte – e andando alla ricerca dell’ottima bottarga, autentica meraviglia gastronomica di quest’angolo di Sardegna.

Sa segnalare anche che comincia a essere importante l’incasso proveniente dai biglietti delle strutture museali e dalle aree archeologiche del territorio. Nel 2017 sono stati infatti incassati ben 500 mila euro.

Dove dormire a Cabras:

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi passare un weekend o un periodo di vacanza a Cabras, ti consigliamo di soggiornare in una delle oltre 70 strutture ricettive dl territorio. Di seguito le offerte last minute per il prossimo weekend:



Booking.com

Altre info utili:

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!