Sport, avventura e Filindeu. Anche l’ India scopre la Sardegna!

Sport, avventura e Filindeu, anche l’ India scopre la Sardegna: Negli ultimi giorni due articoli dedicati alla Sardegna hanno fatto capolino in due dei più diffusi quotidiani del subcontinente indiano, popolato da oltre un miliardo di persone, decine di milioni dei quali hanno uno stile di vita e un potere d’acquisto occidentali.

Sardegna, il paradiso degli scalatori:

The Economic Times, il secondo quotidiano economico indiano più letto tra quelli in lingua inglese, con sede a Mumbai e parte del gruppo “The Times of India” (il quotidiano in lingua inglese più letto al mondo), consiglia ai suoi lettori una vacanza in Sardegna alla ricerca di sport, avventura e divertimento: “Italian vacation! Try high-adventure sports in Sardinia.”  Definita il “Paradiso degli scalatori“, la nostra isola viene consigliata a chi vuole provare il brivido di fare qualcosa di spaventoso ma meraviglioso allo stesso tempo, come l’arrampicata sportiva sulle falesie a picco su un mare cristallino. Aggiungendo un’ampia descrizione delle rocce che si possono trovare e degli spot migliori per l’arrampicata.

Su Filindeu:

Il Deccan Chronicle invece è un quotidiano in lingua inglese pubblicato nella medesima regione geografia dell’ India, ovvero nelle pianure centrali, per la precisione nella città di Hyderabad (stato di Telangana, 35 milioni di abitanti). Il Deccan Crhonicle si dedica a “Su Filindeu” – “300 year old rare pasta made only in Italy’s Sardinia” – , la pasta dai 300 anni di tradizione, tipica della sola Sardegna, che solo 3 persone sono ancora in grado di preparare.

I quotidiani Indiani e la Sardegna:

E’ raro che i quotidiani indiani parlino della Sardegna, nell’ultimo anno siamo comparsi solo per la riscoperta del sottomarino inglese nelle acque dell’isola di Tavolara, per i vip di Hollywood che invadono la Costa Smeralda, per la partenza della centesima edizione del Giro d’Italia fra pochi mesi. The Economic Times tuttavia già la scorsa estate aveva proposto un tour di 5 giorni in Sardegna, definita una meta esotica (per loro!), un giorno a Cagliari, poi in macchina da Pula a Villasimius, quindi su fino all’ Ogliastra: “Riding on an island: Plan a five-day driving-tour in Sardinia & stay mesmerised“.

Inglese lingua franca dell’ India:

L’India, data anche la sua vastità, è un crogiuolo di lingue e culture, pensiamo che vengono parlate ben 179 ingue diverse, per il 74% indoariane e per il 26% dravidiche. La lingua ufficiale è l’Hindi, ma altre 21 lingue vengono abbondantemente parlate e utilizzate nei documenti pubblici dei vari stati, senza contare i 1.652 dialetti. Così l’ Hindi è la lingua più parlata (per oltre 420 milioni di persone è la prima lingua), ma al secondo posto ecco subito l’Inglese, che viene insegnato nelle scuole ed è divenuta una sorta di lingua franca specie tra le classi più elevate, tanto che oltre 225 milioni di persone la considerano la propria lingua nativa.

Ecco perché il fatto che i più diffusi quotidiani dell’ India in lingua inglese cominciano a parlare della Sardegna è così importante per i nostri futuri flussi turistici.

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!