Cosa fare in Sardegna nel 2018, ecco le 30 migliori spiagge e attrazioni dell’isola!

Cosa fare in Sardegna nel 2018: sono talmente tante le spiagge e le attrazioni turistiche della nostra isola che diventa complesso scegliere cosa fare, allora per stilare la sottostante classifica ci siamo rifatti ai vostri pareri, sotto forma di recensioni rilasciate sul noto portale TripAdvisor. E’ il momento ideale, perché essendosi appena concluso il 2017 possiamo avere la classifica di fine anno e di inizio 2018. Per comodità abbiamo aggiornato l’articolo dello scorso anno (a questo si devono i numeretti di fianco al nome della località), confermando la nota metodologica di separare le spiagge dalle altre attrazioni. Se però siete interessati in maniera particolare alle spiagge, questa è la cartina delle 240 spiagge più belle della Sardegna.

Le 15 migliori spiagge della Sardegna:

la-pelosa-stintino-estate

Spiaggia di La Pelosa a Stintino (Tommie Hansen – CC BY 2.0)

  1. Cala Mariolu (Baunei, =)
  2. Cala Goloritze (Baunei, =)
  3. Spiaggia La Pelosa (Stintino, =, qui la webcam  in diretta da La Pelosa)
  4. Porto Giunco (Villasimius, = )
  5. Spiaggia Is Arenas Bianca (Teulada, +2)
  6. Spiaggia di Cala Coticcio (La Maddalena, =)
  7. Spiaggia di Mari Pintau (Quartu Sant’Elena, +4)
  8. Is Aruttas (Cabras, – 3)
  9. Spiaggia di Tuerredda (Teulad,a +1)
  10. Spiaggia di Bèrchida (Siniscola, +3)
  11. Cala Spinosa (Santa Teresa Gallura, nuova entrata)
  12. Oasi di Bidderosa (Orosei, =)
  13. Spiaggia di Lu Impostu (San Teodoro, -4)
  14. Cala Sinzias (Castiadas, -6)
  15. Punta Molentis (Villasimius, nuova entrata)

Escono un po’ a sorpresa dalla Top 15 la spiaggia di Su Giudeu a Chia e la Spiaggia di La Cinta a San Teodoro.

Le 15 attrazioni da non perdere in Sardegna:

miniera-di-serbariu-carbonia-galleria

Galleria nella Grande Miniera di Serbariu a Carbonia (foto di Scrigno54 che ha partecipato a Wiki Loves Monuments)

  1. Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena (La Maddalena, =)
  2. Capo Testa (Santa Teresa Gallura, =)
  3. Scogliere di Capo Caccia (Alghero, =)
  4. Isolotto Faraglione del Pan di Zucchero (Iglesias, =)
  5. Miniera di Su Zurfuru (Fluminimaggiore)
  6. Belvedere di Nebida (Iglesias)
  7. Su Nuraxi (Barumini, +1)
  8. Complesso Nuragico e Pozzo Sacro di Santa Cristina (Paulilatino, +7)
  9. Parco Nazionale dell’ Asinara (Porto Torres, =)
  10. Museo del Carbone (Carbonia, -4)
  11. Gola di su Gorropu (Oliena e Urzulei, -1)
  12. Grotte di Su Mannau (Fluminimaggiore, -5)
  13. Grotta del Fico (Baunei, -2)
  14. Grotta del Bue Marino (Cala Gonone, =)
  15. Santuario e Basilica di Bonaria (Cagliari, -2)

Escono dalla Top 15, anche in questo caso un po’ a sorpresa, ma anche a sottolineare la ricchezza di itinerari possibili in Sardegna, la Penisola del Sinis e Isola di Mal di Ventre a Cabras, il Nuraghe Majori a Tempio Pausania, mentre entra in classifica lo straordinario belvedere di Nebida, sulla strada per Masua, Porto Flavia e Cala Domestica per uno splendido itinerario lungo la costa dell’ Iglesiente che si potrebbe concludere proprio nella miniera di Su Zurfuru a Fluminimaggiore, la seconda “new entry” di quest’anno.

grotta-su-mannau-fluminimaggiore

Grotta di su Mannau a Fluminimaggiore (foto di Loi Elisabetta per la Regione Sardegna)

Voi dove ci consigliate di andare?

Segnalateci tra i commenti i luoghi della Sardegna che avete visitato e chi vi hanno rubato il cuore e che ci consigliate assolutamente di visitare!

Nota metodologica: La classifiche di TripAdvisor variano continuamente, a incidere è non solo la qualità del voto, ma anche il numero di recensioni e la loro costanza nel tempo. Per questo motivo da un lato le spiagge e le località sul mare vengono avvantaggiate, dall’altro le attrazioni che più dipendono unicamente dal turismo estivo tendono ad essere penalizzate. Poi sul perché Lu Impostu venga preferita a Cala Brandinchi in maniera da non far comparire quest’ultima neanche in classifica è un mistero!

Segui questo blog anche su FacebookTwitter e Google+!

Foto copertina: Cala Mariolu, in sardo Ispuligi de Nie (Marco Ghitti, CC BY 2.0)

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!
Tags:

Commenta!