Vacanze in Sardegna 2016, sarà sold out già da giugno, prenotate subito!

Vacanze in Sardegna, sarà sold out già da giugno, prenotate subito: Sta accadendo in Spagna e Portogallo, ora anche in Italia e in Sardegna, la prossima stagione turistica sarà di quelle da ricordare, anche la nostra isola rischia infatti il sold out dal mese di giugno e per tutta l’estate 2016. Insomma non ci sarà spazio per ritardatari e last minute, tutte le camere rischiano di essere prenotate, vuoi perché le tensioni che colpiscono tutto il Mediterraneo dalla Tunisia all’Egitto, dalla Grecia alla Turchia hanno portato molti turisti europei ad evitare quelle zone, vuoi per i prezzi dei traghetti in forte calo e le tante nuove rotte.

A raccontarlo è il presidente Federalberghi Sardegna, Paolo Manca, sentito da ttgitalia.com:

Le previsioni per la stagione sono molto positive: abbiamo già oggi incrementi importanti nel booking, a doppia cifra, e c’è un clima generale di fiducia che ci porta a pensare di finire i posti disponibili in prenotazione già nel mese di giugno.

Il tutto malgrado la decisione di Ryanair di tagliare i voli per la Sardegna:

Non nego che la decisione di Ryanair di chiudere Alghero qualche difficoltà nell’area specifica può portarla ma è anche vero che i posti su Cagliari e Olbia sono aumentati e i charter stanno coprendo buona parte dei posti. Senza contare che le rotte navali sono in decisa crescita.

Insomma non ci resta che allargare la stagione ai mesi spalla, ma se siete turisti e avete voglia di Sardegna, prenotate subito!

Segui questo blog su FacebookTwitter e Google+!

Foto di Heather Cowper (CC BY 2.0)

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!