Succu Istuvadu

Ricetta de su Succu Istuvadu: La fregola è uno degli elementi principi della tavola Sarda, per la sua tipicità rientra nell’elenco dei “Prodotti Tradizionali della Sardegna” e, per queste ragioni, oltre che per la sua duttilità, ne parliamo spesso nella nostra rubrica Sardegna in tavola (ricordo ad esempio la ricetta dell’ottima fregola con arselle). La ricetta di oggi però è più particolare, è la così detta “fregola al forno” o se preferite il nome in sardo su “Succu Istuvadu” (che diventa “frégula istuvàda” più a sud), piatto tipico del Logudoro, nel nord Sardegna. Per approfondire il discorso vi segnalo anche  questo articolo assai interessante che parla della fregula, de su succu e del cous cous.

Prima di proseguire vi ricordo che questa rubrica viene pubblicata in collaborazione con gli amici di Instagramers Sardegna e, la ricetta di oggi in particolare, è il frutto dell’incontro tra la foto di @veraincucina e la ricetta di @assaggidisardegna, dei quali vi consiglio di visitare anche l’ottimo sito, lo trovate qui.

Ingredienti:

  • 400 gr di fregola
  • 300 gr di peretta fresca
  • 100 gr di pecorino stagionato
  • 1 kg di pomodori pelati
  • 6 cucchiai di olio extravergine
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 pezzetto di sedano
  • 1 carota piccola
  • 1 pomodoro secco
  • 3 foglie di basilico
  • timo q.b.
  • sale e pepe q.b

Preparazione:

Scaldate l’olio in un tegame scaldare l’olio e preparate il soffritto utilizzando trito di cipolla, aglio, prezzemolo, sedano, carota e pomodoro secco. Come il soffritto è pronto aggiungete i pomodori passati, il timo e aggiustate di sale e pepe secondo il vostro gusto. Fate quindi cuocere per circa quaranta minuti.

Intanto in una pentola capiente fate bollire l’acqua per cuocere la fregola. Scolatela molto al dente e conditela con pecorino e sugo abbondante.

Ungete con un cucchiaio di olio il fondo di una pirofila da forno e versate qualche cucchiaio di sugo. Adesso ricoprite a strati, prima uno strato di fregola, quindi uno di formaggio e continuate fino alla fine degli ingredienti. Da ultimo non dimenticate una bella spolverata di pecorino.

Infornate a 180° per almeno quaranta minuti.

Ecco il risultato finale:

succu-istuvadu

Segui questo blog su FacebookTwitterGoogle+.

——————————

Inviaci adesso la tua ricetta:

[bestwebsoft_contact_form]

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!