La Sirenetta della Disney arriva in Sardegna, riprese a Castelsardo, Golfo Aranci e Santa Teresa Gallura!

La Sirenetta della Disney arriva in Sardegna, riprese a Santa Teresa Gallura: la Sardegna viene scelta sempre più spesso quale set cinematografico per le riprese delle major di Hollywood, così dopo la serie TV di George Clooney girata a Olbia (e prodotta da Sky Atlantic e Paramount Television), adesso è un colosso come la Disney a scegliere la Gallura come luogo delle riprese di uno dei suoi titoli di maggior successo: “La sirenetta“.

Sirenetta Disney, i luoghi delle riprese in Sardegna:

Tre le location interessate dalle riprese e tutte nel nord della Sardegna: Santa Teresa Gallura, Castelsardo e Golfo Aranci. E non si tratta solo più di “si dice” dopo le anticipazioni del quotidiano “La Nuova Sardegna” infatti, arrivano le conferme de L’Unione Sarda, che ha scovato la pubblicazione, sul sito del Comune di Castelsardo, della delibera n.22 del 24 marzo 2020 intitolata “Programmazione iniziative di promozione turistica“, nella quale, al punto 4, si legge dell’autorizzazione alle riprese al film “Scallop”, richiesta (il 17 marzo scorso) dalla “Lotus Production“.

Vediamo le aree interessate dalle riprese secondo gli ultimi rumors:

  • Santa Teresa Gallura (ecco cosa vedere a Santa Teresa Gallura), località nella quale è stata recentemente attivata una nuova area marina protetta, è uno dei borghi scelti per le riprese del film “Scallop“, remake del film d’animazione che nel 1989 sbancò ai botteghini. Sarà di grande fascino veder emergere la Sirenetta dalle acque magiche di Capo Testa, cosa ne dite?
  • Castelsardo: le zone scelte nel golfo dell’Asinara invece sono già ufficiali, dalla delibera del Comune infatti si scopre che le aree interessate dalle riprese saranno quelle delle località Area Spalti Manganella e Parco Lu Grannaddu, in pratica le zone sotto il Castello e la Cattedrale di Sant’Antonio Abate.
  • Golfo Aranci: in paese si sono già visti dei movimenti “sospetti” e i rumors si rincorrono, si parla di Cala Moresca e delle spiagge cittadine di Golfo Aranci, ne sapremo sicuramente di più in seguito. Ricordo che in quest’ultima località una sirenetta esce ogni giorno dalle acque e vi si trova un museo sommerso.

Riprese Sirenetta Disney, 350 persone di staff:

Un colpo importante non solo per il ritorno d’immagine, ma anche per le 350 persone dello staff che daranno un bel ristoro alle strutture ricettive della zona, in un momento in cui il turismo stenta ancora a decollare. Non solo Sardegna, altre scene verranno riprodotte negli studi di Cinecittà a Roma, mentre ulteriori riprese si svolgeranno in Inghilterra.

Una sirenetta afroamericana:

Per la cronaca l’attrice scelta per il ruolo della sirenetta è la bellissima Halle Bailey, artista 21enne che ha iniziato la sua carriera come cantante. Sì, la nuova sirenetta, la principessa mezza donna e mezza pesce sarà di colore, in omaggio al multiculturalismo e contro il razzismo, cosa che negli USA ha creato molto scalpore. Da notare che, specie dopo l’esplosione del movimento “Black Lives Matters“, questa al politicamente corretto è una tendenza ormai consolidata tra Hollywood e Netflix, basti pensare al “Lupin” nero.

Nel ruolo del Re Tritone troveremo invece il premio Oscar spagnolo Javier Bardem. A girare la pellicola sarà infine il regista Rob Marshall famoso per film come “Memorie di una geisha”, “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mondo”, “Into the woods” e “Il ritorno di Mary Poppins”.

Copyright: nella foto copertina il nuovo manifesto creato da BossLogic.

PER GLI EVENTI: consigliamo di visitare sempre i link fonte prima di mettersi in viaggio, per verificare eventuali aggiornamenti dei quali noi potremmo non essere venuti a conoscenza.
PER MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE:: visitate sempre i link a siti e pagine social ufficiali di ogni struttura museale o archeologica prima di mettervi in viaggio, orari e prezzi potrebbero infatti cambiare durante il corso dell'anno.
COPYRIGHT: poniamo la massima attenzione nella scelta delle foto e dei contenuti. Essi sono nostri o ci sono stati concessi dai diretti proprietari (fotografi, artisti, organizzatori, uffici stampa) oppure sono disponibili nel libero dominio. Linkiamo sempre le nostre fonti. Per qualsiasi dubbio o segnalazione contattaci subito.
REFUSI: purtroppo di questi tempi si scrive iper veloci, può capitare perciò, malgrado ci si metta la massima attenzione e si rilegga sempre l'articolo, che il nostro occhio non veda eventuali errori o refusi. Siete pregati di segnalarceli immediatamente, grazie!

Commenta!